Secca del Papa

Secca del Papa

È formata da una serie di guglie calcaree che da un fondale sabbioso di circa 40-45 m si ergono sino a 16 m. Il versante est della secca è caratterizzato da una parete verticale poco esposta alla luce, completamente colonizzata da un benthos animale su cui spiccano a partire da 25m i ventagli di Paramuricea clavata, che qui si presenta con splendidi viraggi in giallo. Le numerose spaccature e cavità danno rifugio a corvine, mo- stelle e grosse murene. Superata la parete si raggiugono le guglie più profonde dove numerose cernie si nascondono tra le gorgonie. Fanno da cornice grossi dentici intenti a predare e barracuda a mezz’acqua, ma non è raro l’incontro con ricciole e tonnetti.

Invia commento